Escrow: il modo migliore di proteggere ciò a cui tieni

Hai necessità di custodire un bene di tua proprietà che desideri donare ad un’altra persona solo in un determinato momento? Allora l’ escrow o “acconto di garanzia”, è il metodo migliore a cui tu possa ricorrere. In questo articolo ti illustreremo brevemente il suo funzionamento e ti spiegheremo come mai questa pratica sia così sicura ed affidabile.

 

L’ecrow in breve

La funzione principale dell’ escrow è, come abbiamo già asserito, quella di conservare un bene ed erogarlo solo al verificarsi di determinate condizioni. Detta in maniera molto semplice, si tratta di un contratto di affidamento, stipulato fra il depositante (colui che lascia in custodia il bene) ed il fiduciante (ovvero chi prende in custodia il bene).

Esistono varie società preposte a questa funzione, un esempio è eWitness, di cui potete trovare tutte le informazioni al link sopra riportato. Una volta depositato il bene, il fiduciario si fa carico di farlo pervenire al destinatario solo al verificarsi delle condizioni precedentemente inserite nel contratto di affidamento.

 

Sicurezza ed affidabilità dell’ escrow

Caratteristica fondamentale che deve avere un escrow è quello di essere sia sicuro che affidabile. Le società specializzate in questo tipo di contratto sono solitamente ben consapevoli di ciò e adottano misure apposite per garantire al cliente che tutta la transazione vada a buon fine senza rischi o brutte sorprese. Ecco perché si tratta di un metodo assolutamente affidabile per conservare un bene importante.

Va inoltre asserito che i beni possono essere di varia natura, non solo fisici dunque ma anche documenti, dati digitali, oggetti di valore e via discorrendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *